Indicazioni Prima Comunione Te3

Cari genitori della Tappa Eucaristica 3,

oggi sono arrivate le indicazioni per la Prima Comunione da parte del Vescovo S.E. mons. Semeraro. Come qualche mese fa avevo annunciato le procedure e le indicazioni circa i Sacramenti della Prima Confessione e la Prima Comunione NON sono in questo momento a discrezione del Parroco e NON sarebbe stato possibile dunque – e non lo è ancora – in alcun modo vagliare ipotesi al riguardo.

Come voi stessi potete leggere nell’allegato, si dà la possibilità – a chi vuole e nell’osservare forme esterne sobrie e riservate ai soli componenti del nucleo famigliare (genitori e fratelli) per un bambino (o due se sono fratelli) – di accedere la Sacramento durante le Messe domenicali nel rispetto delle Norme vigenti sulla sicurezza.

Cosa significa questo in concreto per la nostra chiesa parrocchiale:

  • Le Messe domenicali sono: sabato sera ore 19.00, domenica ore 8.30 e 19.00. Non se ne possono aggiungere altre!
  • Un bambino (due se sono fratelli) solo con i genitori e fratelli.
  • Non si potranno scegliere date, ma verranno assegnate dal parroco.
  • Durante la Messa domenicale: significa che i posti saranno limitati, perché la capienza va da un minimo di 30 ad un massimo di 50 persone.
  • I posti saranno riservati solo per il bambino, i suoi fratelli ed i genitori, gli altri saranno dati secondo l’entrata dei fedeli fino ad esaurimento posti.
  • Non ci sarà alcun fotografo, perché non potrà muoversi liberamente a causa delle restrizioni.
  • Non ci saranno addobbi particolari (fiori, decorazioni, libretti di canto, ecc.), ma nella semplicità della Messa domenicale del tempo ordinario.
  • Il bambino verrà vestito in maniera sobria per l’occasione, non ci sarà la processione con la candela, né l’offertorio, né abito specifico.
  • Durante tutta la celebrazione rimarranno in vigore le disposizioni di sicurezza, per cui all’entrata si igienizzano le mani, si dovrà indossare la mascherina per tutto il tempo che si è in chiesa (se non ci sarà nel frattempo indicazione diversa dal Ministero degli Interni) e si rispetterà il distanziamento sociale e il senso di marcia.
  • Non sarà garantito l’organista e non ci sarà il coro.

Non farò una riunione per vagliare altre ipotesi, perché non ho le risposte. Questa è la situazione attuale e non so come sarà tra un anno. Ovviamente, chi desidera aspettare tempi migliori può tranquillamente farlo, nel frattempo i figli cresceranno e se – dico se – l’anno venturo si dovesse tornare alla normalità potranno accedere tranquillamente a giugno 2021 senza dover ripetere il cammino di Catechesi considerato ormai concluso, ma con uno/due incontri di preparazione specifico poco prima del Sacramento.

In base al numero delle richieste – senza poter esprimere alcuna preferenza su orari e giorni – sarete informati su come si procederà. Intanto invito a contattare la catechista Michela per comunicarle se desiderate che vostro figlio/vostra figlia acceda al Sacramento.

Per rendervi conto di come è stata organizzata la chiesa in questo momento, vi invito a passare durante gli orari di apertura per dare una occhiata.

Non dipende da me, né dalle catechiste! Non potrò soddisfare richieste e proposte diverse. Capisco il disagio… e vi assicuro che è un disagio anche per noi, ma la partecipazione alla Mensa Eucaristica nell’intimità del Signore Gesù sia la nostra massima consolazione.

Grazie dell’attenzione.

don Rudi

Scarica la lettera:
Lettera-Parroci-per-Prime-Comunioni

I commenti sono chiusi.