Allarme Prime comunioni

Cari genitori della Te3,

non sono passati neanche 10 minuti dalla celebrazioni che oggi ho ricevuto minacce, insulti e urla per la date della Prima Comunione, per non parlare poi delle telefonate e chiacchiere alle spalle sulla mia persona.

Le indicazioni date nelle ultime settimane mi sono sembrate chiare. Lascio a voi genitori la scelta delle date, in cui TUTTI si devono mettere d’accordo in modo che ognuno si possa segnare. Non vale la regola chi arriva prima mangia, ma tutti devono trovare uno spazio.

In questo momento tale accordo non è raggiunto e vi prego di rivalutare la vostra posizione. Ovviamente non tutti possono fare la Prima comunione di domenica, ma sembra che la ressa sia proprio per questo, in cui nessuno vuole cedere. Inoltre, mancano ancora alcuni bambini. Mi appello al buon senso dei genitori, ricordando che è un cammino di fede e non di potere ed è per il bene dei vostri figli.

Capisco che ognuno ha motivazioni valide: parenti lontani, lavoro di cui non si possono prendere permessi, missione estere, biglietti low cost. Ma non è mio compito risolvere problemi di questo genere. Motivo per cui vi ho lasciato scegliere nella speranza che troviate un accordo.

Le date sono le seguenti, non possono essere altre, non posso aggiungerne altre, perché seguono un ragionamento di organizzazione di tutta la parrocchia e delle indicazioni date dalla Diocesi. Nell’arco di queste date vi possono essere per ogni turno un massimo di 9 bambini (non 10 non 11 non 12).

. Sabato 8 giugno 2019, ore 18.00
· Domenica 9 giugno 2019 ore 10.00
· Sabato 15 giugno 2019, ore 18.00
· Domenica 16 giugno 2019 ore 10.00

I turni dovranno essere completati entro il 20 gennaio. Qualora non si riuscisse a trovare un accordo tra i genitori, si procederà con estrazione casuale di TUTTI i nomi.

Vi prego di non farmi arrivare all’estrazione, perché una volta estratti NON sistemerò ulteriormente la lista e NON ascolterò motivazioni personali sull’impossibilità della date.

Pregherò perché possiate trovare una soluzione. Buona domenica.

I commenti sono chiusi.