I Quaresima: l’abbraccio di Dio

Due grandi braccia di arcobaleno ci accolgono oggi nella nostra chiesa. I bambini e i genitori della Tappa eucaristica III si sono divertiti a costruire questo enorme arcobaleno. Nella prima lettura oggi del libro della Genesi (9,8-15) leggiamo la promessa di Dio dopo il diluvio universale:

Dio disse: «Questo è il segno dell’alleanza, che io pongo tra me e voi e ogni essere vivente che è con voi, per tutte le generazioni future. Pongo il mio arco sulle nubi, perché sia il segno dell’alleanza tra me e la terra. Quando ammasserò le nubi sulla terra e apparirà l’arco sulle nubi, ricorderò la mia alleanza che è tra me e voi e ogni essere che vive in ogni carne, e non ci saranno più le acque per il diluvio, per distruggere ogni carne»

A volte i bambini fanno i capricci, fanno tanto arrabbiare i genitori, ma – come hanno confermato – non smettono di amarli perché sono arrabbiati. Dio ha capito questo (così l’autore sacro ci vuole insegnare): Dio all’inizio ha visto l’uomo in tutta la sua bellezza, sognando cosa avrebbe potuto fare con i suoi doni, invece l’uomo fa i capricci. Dopo il diluvio Dio Padre capisce che l’uomo potrebbe farlo arrabbiare continuamente, ma non per questo deve smettere di amarlo.

L’altissimo pone l’arco nei cieli perché Lui si ricordi che deve amare l’uomo sempre. Ovviamente è una riflessione umana per esprimere la grandezza di Dio, ma Dio sapeva già a chi doveva andare tutto il suo amore.

L’uomo tradisce Dio, ma Dio lo ama.
L’uomo rinnega Dio, ma Dio continua ad amarlo.
L’uomo si allontana da Dio, ma Dio continua ad amarlo.
L’uomo è infedele a  Dio, ma Dio continua ad amarlo.
L’uomo prende in giro Dio, ma Dio continua ad amarlo.
L’uomo si sente superiore a Dio, ma Dio continua ad amarlo.

Come segno dell’amore di Dio, al segno della pace tutti i bambini sono stati inviati a prendersi un abbraccio dagli adulti, perché loro sono l’espressione di quell’amore. Ma penso che abbia fatto bene pure ai grandi.

Noi dovremmo amare come Dio ci ama… mi chiedo…

Quando mio fratello mi tradisce, io continuo ad amarlo?
Quando mio fratello mi rinnega, io continuo ad amarlo?
Quando mio fratello si allontana da ma, io continuo ad amarlo?
Quando mio fratello è infedele (marito/moglie), io continuo ad amarlo?
Quando mio fratello mi prende in giro, io continuo ad amarlo?
Quando mio fratello si sente superiore, io continuo ad amarlo?

 

Avvisi 17 febbraio

Torvaianica  Alta: Pellegrinaggio a Lourdes
La Parrocchia di Torvajanica Alta, Regina Mundi, organizza un pellegrinaggio a Lourdes. Le informazioni sono appese fuori in bacheca.

Percorso biblico diocesano
Il 19, 20, 21 la Diocesi propone un percorso biblico sulla lettera ai Galati ad Aprilia nella Parrocchia Santi Pietro e Paolo alle ore 19.30.

Catechesi Liturgica
Ogni lunedì alle 20.30 qui in parrocchia faremo la catechesi liturgica sul Rito del Battesimo.

 

Ceneri bambini

Tutti in fila per due. Primo, Secondo e Terzo anno della Tappa Eucaristica: i bimbi entrano in processione mentre i genitori intonano le litanie dei santi. All’altare li attende un supporto: un vaso di fiori un po’ spoglio. In mano i ragazzi portano un petalo, dove nelle ultime settimane hanno scritto sopra cosa vorrebbero migliorare in questo tempo di Quaresima.

Arrivati all’altare ognuno ha inserito il suo petalo sulla estremità della composizione. Don Rudi ha spiegato poi che il tempo di Quaresima rappresentato dal terreno viola, è come la cenere che è particolarmente nutriente per il terreno. Non si tratta di passare da cattivi a buoni, ma di fare un salto di qualità: siamo già buoni, ma vogliamo diventare buonissimi.

Questo ci vedrà impegnati a mettere da parte i soldini nel salvadanaio per la casa di accoglienza dei papà separati. Rinunceremo ad un pasto che poi quantificato in soldini lo offriamo a chi è più povero di noi. Ovviamente anche gli adulti saranno coinvolti in questa raccolta straordinaria la Domenica delle Palme.

Abbiamo messo il colore viola, che ci ricorda il nero… ma il nero è troppo buio e scuro. Il viola è come se il nero fosse illuminato dalla luce del Cristo Risorto, che lo trasforma in viola.

Ci aspetta un bel cammino, così che i nostri propositi possono fiorire nella Veglia di Pasqua. Ovviamente per ricordarci che il percorso si fa a tappe ogni domenica, abbiamo regalato ai bambini un libricino che li aiuta a prepararsi alle festa domenicale. Ormai sembra tutto pronto. Abbiamo dato il via al nostro percorso. Non dobbiamo avere fretta. Meglio camminare piano e arrivare pronti. I fiori della primavera si preparano già a sbocciare! Non li possiamo forzare, altrimenti si rompe il bocciolo. Siamo a -40 giorni… (domeniche escluse)… non vedo l’ora!

Avvisi 10 febbraio

Caritas, Giornata delle Torte
Come ogni anno la Caritas organizza la giornata delle Torte, sabato 10 e domenica 11 febbraio. Il ricavato delle offerte sarà destinato alla caritas parrocchiale.

Madonna di Lourdes, Giornata mondiale del malato
Domenica 11 febbraio, Giornata mondiale del Malato, faremo l’unzione degli infermi durante la Messa delle 18.00.

Festa di Carnevale
Martedì 13 febbraio dalle ore 18.30 alle ore 20.30 i giovani della LdC, LdF e Tc1 e Tc2 organizzano per i bambini una festa di Carnevale. Raccogliamo le adesioni domenica 11 dopo la Messa delle 10.00.

Mercoledì delle Ceneri
Mercoledì 14 febbraio, le Ceneri, giornata di digiuno e astinenza per l’inizio della Quaresima. Le Tappe eucaristiche 1, 2, 3 avranno un unico incontri mercoledì dalle 16.45 alle 18.00 per la Liturgia della Parola e l’imposizione delle Ceneri. Questa Celebrazione sarà anche valida per gli adulti che sono liberi a questa ora.

Per chi invece lavora la Messa con l’imposizione delle Ceneri sarà celebrata alle ore 20.00 e sarà sospesa la Messa delle ore 18.00.

Comitato Festa
Giovedì 15 febbraio alle ore 20.30 si incontra il comitato feste nel salone parrocchiale.

Via Crucis
Ogni venerdì di Quaresima dalle 17.00 pregheremo con Via Crucis.

Sabato, Ritiro Tappa eucaristica 3
Sabato 17 febbraio dalle 9.30 alle 12.00 ci sarà il ritiro della Tappa eucaristica 3.

Iniziative per la Quaresima
Come ogni anno la Parrocchia raccoglie offerte per una iniziativa particolare. Noi sosterremo la Casa dei Papà divorziati a Tor San Lorenzo.

Percorso biblico diocesano

È in programma nei giorni 19, 20 e 21 febbraio dalle 19.30 alle 21 presso la parrocchia dei Santi Pietro e Paolo, ad Aprilia, il Percorso Biblico diocesano, a cura dell’Ufficio catechistico della diocesi di Albano, settore Apostolato biblico.
Il tema scelto per i tre giorni è “Camminare secondo lo Spirito”, e sarà sviluppato a partire dalla lettera ai Galati dal relatore don Antonio Pitta, professore ordinario di Esegesi del Nuovo testamento presso la facoltà di Sacra teologia della Pontificia università Lateranense in Roma e professore invitato presso la facoltà di Teologia della Pontificia università gregoriana.